Strudel integrale alle mele

Salve, oggi una ricetta non proprio siciliana, lo strudel ha molte varianti, sia negli ingredienti per fare la pasta che per il condimento interno, questa ricetta é il riassunto di tutte le ricette.
Adoro lo strudel, ho provato moltissime ricette e questa secondo me é buonissima, e si può mangiare senza sensi di colpa.
Ecco a voi la ricetta

350g di farina integrale
70 ml di acqua
70 ml di olio di girasole
1 un uovo
1Pizzico di sale

Per il ripieno
1Chilo di mele deliziose
1Limone
50g di nocciole tritate
50g di uvetta sultanina
50g di zucchero di canna
20g di burro
Mezzo bicchiere di vino marsala
Pangrattato integrale

Procedimento
Mettere la farina in una ciotola fare un buco al centro, aggiungere l’uovo, e con una forchetta cominciare a mescolare, l’acqua, l’olio, il sale, fare un bel panetto e fare riposare la pasta.
Adesso fare  il ripieno, sbucciare le mele, tagliarle a pezzetti, versare  un po’ di zucchero di canna e limone, intanto preparare una padella capiente, mettere il burro fare sciogliere e aggiungere le mele, fare cucinare  per 10 minuti, versare il vino, facoltativo,.aggiungere le nocciole, l’uvetta già precedentemente ammollata, mescolare il tutto e fare raffreddare.
Riprendere la pasta, infariniamo un piano di lavoro e con un mattarello stendere la pasta molto sottile, quasi trasparente, trasferirla in una teglia ricoperta da carta da forno, e versare un po di pangrattato sulla pasta, aggiungere il composto con le mele e coprire con il pangrattato, chiudere con la pasta da tutti e due lati, spennellare con uovo e un po’ di zucchero di canna.
Infornare a 200 gradi per 30 minuti.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...